Come fare e a chi rivolgersi
News

I nuovi tassi d'usura validi fino a fine anno

Le soglie d'usura aggiornate diffuse dalla Banca d'Italia
Sono stati diffusi dal Ministero dell'Economia e delle Finanze i tassi effettivi globali medi sulla base di quali vengono calcolati trimestralmente i tassi d'usura. Di seguito indichiamo le soglie d'usura aggiornate, in vigore per le principali tipologie di finanziamento relativi al periodo dal 1^ ottobre fino al 31 dicembre. I tassi soglia (su ba...

Il maxi prestito dalla BCE
Prestiti per oltre 23 miliardi dalla BCE alle banche italiane
Sono arrivati i primi maxi prestiti promessi dalla BCE alle banche dell'Eurozona, finanziamenti che ...Leggi tutto

Scendono i tassi d'interesse sui prestiti
In ripresa i prestiti in Italia
L'Abi ha pubblicato il rapporto mensile sui finanziamenti relativo ad agosto, mese che registra una ...Leggi tutto

Quasi 5 miliardi di prestiti alle aziende
Grazie a Progetti Investimenti Italia erogati finanziamenti per 4,9 miliardi di euro
Alcune notizie lasciano ben sperare, come quella relativa ai prestiti concessi alle aziende del nost...Leggi tutto

Nuovo record minimo per i tassi d'interesse
La Bce ha tagliato i tassi d'interesse di 10 punti base
Nuovo record minimo per i tassi d'interesse, dopo il taglio operato dalla Bce che ha ridotto di 10 p...Leggi tutto

Documenti e modalità per richiedere un prestito

 

Per richiedere un prestito occorre innanzi tutto essere residente in Italia, avere una età compresa tra i 18 ed i 70 anni ed avere un reddito dimostrabile (busta paga, modello unico o cedolino pensione).

Nel caso in cui si possieda un reddito dimostrabile e la richiesta di prestito risulti commisurata alla propria capacità di reddito non è necessaria la firma di un garante mentre, nel caso in cui non si abbia un lavoro oppure non si abbia un'occupazione fissa che ci permetta di avere e quindi di dimostrare un'entrata regolare, occorre la firma di un garante.

Navigare Facile

All'atto della domanda del prestito è necessario esibire i seguenti documenti :

1) copia di un documento di identità italiano (carta d'identità o patente)
2) copia del permesso di soggiorno (se cittadino extracomunitario)
3) copia del codice fiscale
4) busta paga o modello unico o cedolino della pensione
5) copia dell'intestazione dell' estratto conto con le coordinate bancarie
6) copia di una delle ultime utenze intestate al richiedente o ad un familiare convivente, purché la residenza sia la medesima

La documentazione presentata verrà esaminata dall'Istituto di Credito e nel contempo verrà  presa in esame la storia creditizia del soggetto; a ciò seguirà l'esito della pratica ed un'eventuale  proposta personalizzata.

Food

Qualora la richiesta di prestito abbia esito positivo, la  somma concessa viene bonificata sul  conto corrente bancario o postale del richiedente con il vincolo della restituzione, da parte del soggetto richiedente ( detto debitore) all' Ente erogatore (detto creditore), con un piano di ammortamento prestabilito, generalmente tramite rate mensili d'importo costante e con tasso d'interesse deliberato in base all'ammontare dell' importo richiesto ed alla  situazione economico-finanziaria del debitore.